fbpx
Skip to main content
28 Gennaio 2021
Scuola: Celtic, Primaria

Come aiutare i discenti della Scuola Primaria a sviluppare l’abilità di scrittura

Come aiutare i discenti della Scuola Primaria a sviluppare l’abilità di scrittura

Condividi

L’abilità di scrittura è un'abilità piuttosto complessa da sviluppare e padroneggiare, in quanto il discente deve concentrarsi non solo sul prodotto finale ma anche sui vari passaggi che servono per arrivarci. La capacità di scrittura si sviluppa in maniera ottimale solo se si insegnano ai discenti le strategie giuste e se si offrono loro numerose occasioni per metterle in pratica.

Ecco perché è importante dare in classe il giusto spazio allo sviluppo della produzione scritta.

La scrittura è un'attività che coinvolge molti aspetti. Un bambino deve controllare contemporaneamente il vocabolario, la grammatica, la competenza testuale (quindi coerenza e coesione del testo) e molti altri aspetti ancora.

È necessaria un'ampia pratica e un'ampia esposizione al linguaggio per sviluppare forti capacità di scrittura e, poiché gli studenti non possono semplicemente sedersi e scrivere un testo perfetto, è necessario insegnare loro anche l'arte della revisione e dell’autocorrezione.

La scrittura è strettamente collegata al pensiero critico e a quello creativo ed è il modo in cui un bambino mostra ciò che sa e ciò che ha imparato. Gli studenti devono essere buoni scrittori per superare futuri esami, completare i compiti a casa, realizzare saggi più articolati e complessi quindi, affinché migliorino le proprie capacità di scrittura in inglese, devono fare continue esercitazioni e soprattutto conoscere le strategie che li aiuteranno a sviluppare le proprie capacità.

A questo proposito, un docente di inglese della scuola primaria dovrebbe, in primo luogo, incoraggiare la lettura. I buoni scrittori tendono ad essere avidi lettori e c'è una ragione a questo. Più un bambino legge, più sarà esposto a un nuovo vocabolario relativo a un determinato contesto e più parole imparerà. Una volta che una parola farà parte del suo vocabolario ricettivo, è molto più facile che questa possa passare ad un uso produttivo. La lettura espone anche i bambini a diversi modi di usare le parole e ad una grande varietà di strutture e di frasi che possono poi riutilizzare nella scrittura.

In secondo luogo, il docente dovrebbe aiutarli con un input iniziale! Una pagina bianca può intimidire persino un autore esperto. I bambini possono andare bene una volta che iniziano, ma spesso devono essere aiutati a scrivere le prime parole o frasi. Magari ponendo loro una domanda che stimoli il pensiero, facendo un elenco o una mappa mentale delle idee che si riferiscono all'argomento su cui devono scrivere o lavorando con loro sull’organizzazione di uno schema che possono trasformare in una bozza.

Il docente dovrebbe insegnare anche a lavorare in bozze. I bambini devono capire che una frase perfetta non viene fuori dal nulla, si sviluppa attraverso un processo che si attua mentre scrivono, rileggono e rivedono il prodotto finale. Questo è uno dei motivi per cui potrebbe essere utile per i bambini scrivere al computer in quanto evita loro la continua cancellazione e gli consente di fare più tentativi per dare forma ai loro pensieri, finché non trovano la frase che desiderano.

Non dimentichiamoci che un feedback ortografico e grammaticale può effettivamente essere estremamente utile per un bambino che sta imparando a scrivere o sta cercando di migliorare. Questo perché a volte ci sono correzioni suggerite che lo costringono non solo a notare il fraseggio imbarazzante o la parola scritta male, ma a spendere qualche energia cognitiva in più pensando a come correggerla. I computer offrono anche l'opportunità di correggere gli errori senza l'imbarazzo o lo stigma di più segni di gomma su una copia scritta a mano.

I docenti dovrebbero il più possibile incentivare la scrittura libera sia a casa che a scuola. Quando i bambini imparano a scrivere bene, non stanno solo coltivando abilità accademiche, ma stanno anche aprendo una nuova strada per l'auto-espressione. I compiti creativi favoriscono associazioni positive con la scrittura, quindi i bambini la vedono non solo come un'attività per l'apprendimento e la comunicazione di informazioni a scuola, ma un modo per trasmettere i loro pensieri. Non importa chi legge ciò che stanno scrivendo o anche di cosa si tratta, l’importante è che diventi un'attività regolare. Gli insegnanti di lingua potrebbero suggerire di tenere un diario personale dove scrivere una semplice frase al giorno, chiedere di scrivere la lista della spesa della mamma in inglese, etc. È necessario che gli insegnanti incoraggino ogni opportunità di scrittura, poiché più i bambini scrivono, più miglioreranno e affineranno le loro capacità.

Magari chiedendo loro di copiare o memorizzare le loro poesie preferite, le citazioni o qualsiasi altro linguaggio scritto in modo da aiutarli a concentrare la loro attenzione su forma, uso e significato e incorporare nuove strutture in un uso produttivo.

Anche se nessun genitore o insegnante è a favore del plagio, prendere in prestito delle frasi per dare forma alle proprie idee è il modo in cui i bambini imparano a scrivere e migliorano la loro scrittura.

 

Francesco Pierucci

Docente specialista lingua inglese scuola primaria

Condividi


Ultimi articoli


Keep it simple CLIL!
| Mariana Laxague | Celtic, Primaria
Let's CLIL!
| Mariana Laxague | Celtic, Primaria
Le storie e il “topic approach”
| Marisa Agostinelli e Paola Traferro | Celtic, Primaria, Secondaria
Perché favorire la lettura in lingua straniera?
| Marisa Agostinelli e Paola Traferro | Celtic, Primaria, Secondaria